Come creare un logo personalizzato per un’azienda

Creare un logo può sembrare un lavoro facile e semplice, in realtà, dietro la creazione di un logo c’è uno studio non indifferente. Il logo, soprattutto per un brand, è l’elemento che contraddistingue un’azienda da un’altra, che la descrive e che ne esprime il concept. Scopriamo insieme cosa significa brand.

Creare un logo: Brand significato e traduzione

Cos’è un brand? Cosa significa? Con il termine “brand”, tradotto in italiano “marchio”, s’intende l’identità di un’azienda presente sul mercato. La Brand Identity è, quindi, un insieme di elementi grafici e di comunicazione, che determinano la percezione e la reputazione che ha il pubblico nei confronti dell’azienda. Da questo dipenderà il successo del brand.

Creare loghi, come detto in precedenza, può sembrare facile, ma un logo deve rappresentare l’azienda, il concept che vuole trasmettere, la sua mission. Tutti questi elementi devono essere chiari e comprensibili, così che il pubblico capisca esattamente di cosa si occupa quell’azienda , cosa vuole comunicare e il suo obiettivo. Un logo, per essere efficace ed espressivo, deve necessariamente essere progettato seguendo delle regole.

Sulla creazione di un logo influiscono tantissimi aspetti, come:

  1. la tavola colori
  2. il carattere tipografico
  3. la percezione dell’occhio
  4. le proporzioni

Tutti questi fattori possono influire sia positivamente che negativamente sul creare un logo che funzioni. Per questo motivo è necessario intraprendere uno studio per la progettazione dei loghi e non prendere alla leggera il ruolo che il logo ha nella nostra azienda.

Creazione logo: che caratteristiche deve avere

Ti piacerebbe essere identificato da un elemento che non ti rappresenta? La creazione logo serve proprio a questo. È il nostro biglietto da visita, la prima cosa che vedono i clienti e già da questo possono capire molto di noi.

Le caratteristiche che un logo deve assolutamente avere sono:

  • la riconoscibilità, si deve riconoscere in qualsiasi supporto e dimensione;
  • l’unicità, non deve ricordare altro se non l’azienda per cui è stato pensato;
  • l’originalità, così da avere un’identità moderna che duri nel tempo;
  • la comunicazione, deve comunicare un messaggio positivo e mai negativo.

Alcuni esempi di Brand Identity molto forte e ben riuscite, sono Apple, Coca Cola, Adidas, Skipper Zuegg e Kinder.

Coca Cola

Il logo di Coca Cola è ormai un segno distintivo dell’azienda. Tutti lo conoscono e tutti lo riconoscono, anche a distanza. Questo perché la Coca Cola è riuscita a sfruttare bene la propria identità, anche a livello di strategie di marketing. Il logotipo Coca Cola ha questo aspetto dal 1900, ciò significa che è efficace in quanto riesce, anche a distanza di anni, ad essere sempre fresco ed attuale e mai “vecchio”.

coca cola

Skipper Zuegg

Skipper Zuegg è una di quelle aziende che spinge molto il proprio brand, i propri prodotti, utilizzando delle strategie di marketing divertenti e ben mirate a colpire nuovi utenti. Le loro immagini sono sempre molto colorate, che evidenziano i colori dei loro succhi, della frutta che utilizzano, dando maggior valore ai loro prodotti.

skipper zuegg

Kinder

Kinder ha un target prettamente giovane, che si rivolge soprattutto a bambini. Per questo motivo, i prodotti devono risultare appetibili agli occhi dei bambini. Nel tempo, il logo ha subito delle variazioni nel tempo, ma da un paio d’anni ormai mantiene la stessa identità, conosciuta ormai in tutto il mondo.

kinder

Se vuoi essere seguito nella progettazione della tua Brand Identity, così da dare carattere e riconoscibilità alla vostra azienda, rivolgiti ad un’agenzia di comunicazione che può garantirti un lavoro professionale e funzionale. Contattaci per avere maggiori informazioni sulla creazione logo e di tutta la comunicazione visiva che ne deriva.